,

E tu di che top (cucina) sei?

Quando ci si accinge ad acquistare una cucina, nella fase di progettazione, fra le tante cose, vi chiederanno: “come vorreste il top della vostra cucina”?

Bisogna ponderare bene la scelta e il prezzo non può essere l’unica discriminante, l’unico elemento su cui basare la decisione.

E da cosa scaturisce una valida scelta del piano sul quale si lavorerà per molti anni?

La prima valutazione da fare parte da come verrà utilizzata la cucina e soprattutto quanta attenzione si è soliti riservare nella fase di preparazione dei cibi e nella fase di pulizia della cucina.

Vediamo come i nostri consulenti scelgono il top della cucina insieme ai clienti:

Vanessa è una ragazza di 30 anni, single, alla sua prima esperienza. È spesso fuori casa e utilizzerà la cucina molto di rado. Con un top in laminato, che le offre un’ampia possibilità di colori e spessori, potrà cucinare quando vuole senza prestare particolari attenzioni all’utilizzo del top. Ma dovrà avvalersi di opportuni sottopentola per evitare che il calore della pentola possa danneggiare il piano di lavoro. Potrà pulirlo quando vuole anche non subito dopo averlo utilizzato.
Il top in laminato può avere un effetto liscio o riprodurre fedelmente effetti pietra o marmo o anche con effetto legno.

Top cucina in laminato

Non si macchia, non assorbe liquidi, è antigraffio – ma attenzione a non tagliare direttamente senza usare un comodo tagliere, non resiste alle alte temperature.

Piano in laminato in pietra

Da qualche tempo sta prendendo piede anche il lavello integrato (vedi immagine sotto), ovvero quel lavello che assicura la completa continuità con il top. Ebbene anche con il piano in laminato si può inserire il lavello integrato ma utilizzandone opportune tipologie di piano come il fenix e l’HPL.

Poi c’è Mariella è una donna di 48 anni, ha 3 figli ed è casalinga. La cucina è il suo regno e prepara gustose pietanze e molto altro per la sua numerosa famiglia. La sua vecchia cucina aveva un top in marmo che col tempo si è macchiato.
Cucinare per lei è una vera passione che tende sempre di più a diventare un vero e proprio lavoro.
Ci ha chiesto un top affidabile che non si macchiasse. Le abbiamo proposto un top in gres ed è contentissima – non ditelo molto in giro, diciamolo sottovoce – affetta le melanzane direttamente sul top.

Top cucina in gres

Viene realizzato con una struttura molto compatta e omogenea, garantisce un’ottima impermeabilità, resiste agli urti, ai graffi e alle elevate temperature. Con i piani in gres si può avere il lavello integrato.

Piano in gres

Il piano cucina in quarzo

Permette di realizzare piani di lavoro robusti e resistenti. Elevata resistenza ai graffi e facilità di pulizia rende il piano di lavoro molto pratico. D’altro canto però non sono completamente impermeabili e possono macchiarsi se non si presta la giusta attenzione.

Piano in quarz

Top in marmo e granito

Per chi ama lo stile classico e le tradizioni questi sono piani molto resistenti che impreziosiscono la cucina conferendole un’eleganza ineguagliabile.

Piano in marmo

Top cucina in acciaio

Spesso si utilizza per rivestire cucine professionali. L’acciaio è estremamente pratico e igienico oltre che versatile e resistente. Si sposa bene anche con le cucine contemporanee.

Piano in acciaio

Il piano cucina in Dekton


È tra i prodotti più recenti: il Dekton è un materiale dalle ottime prestazioni perché garantisce resistenza ai graffi e agli shock termici. Semplice da pulire è disponibile in tante finiture e colori.

Diciamo quindi che non esiste un top perfetto ma quello che si adatta al meglio alle esigenze tue e di chilo usa quotidianamente. Ecco perché non bisogna assolutamente sottovalutare la scelta.

Per approfondire l’argomento contattaci via email a info@maisondesign.it oppure su Whatsapp al 3346599392. In alternativa per toccare con mano e vedere dal vivo la resa di questi materiali passa a trovarci in showroom a Molfetta, in via Olivetti 14, noi ti aspettiamo.

Richiedi un appuntamento dedicato per la tua soluzione personalizzata

Orario(obbligatorio)


Chiamaci